BibArt

I vincitori della prima edizione di Bibart

Bibart Biennale Internazionale d’Arte di Bari e area Metropolitana, i vincitori della prima edizione della prima edizione sono per la pittura Antonio Calabrese e per la grafica Arcangela di Fede, a seguire gli altri premi della giuria giornalisti, critica e giuria popolare.

Premio della Critica sezione pittura: Artur Hovhannisyan (Armenia)
Premio della Critica sezione grafica: Arcangela di Fede (Bari).

Commissione scientifica e critica: William Tode, Giorgio Grasso, Miguel Gomez

Premio Giuria Giornalisti pittura e grafica
Commissione: Angelo Rossano Corriere del Mezzogiorno, Gianfranco Moscatelli Epolis Bari, Maria Grazia Rongo Gazzetta del Mezzogiorno, Antonella Gaeta Repubblica, Francesco Tatarella Quotidiano di Bari.


Sezione pittura Ezio Bordet (Aosta), Nilde Mastrosimone de Troyli (Policoro), Caterina Cannati-kataos (Canosa di Puglia), Mariam Nersisyan (Armenia), Katsurayama Cida (Brasile).
Per la sezione grafica: Arcangela di Fede (Bari)


Premio Giuria Popolare pittura e grafica, il premio in questione è stato calcolato su ogni sede espositiva in concorso.
Per la sede Vallisa sezione pittura: Artur Hovhannisyan (Armenia), per la grafica Giusy Busco (Casamassima).
Per la sede Santa Teresa dei Maschi: Antonio Calabrese (Benevento).
Per la sede Domus Milella sezione pittura: Miranda Santoro (Ascoli Satriano-Fg), per sezione grafica: Anna Troyli (Policoro).
Per la sede San Gaetano premio ex aequo a Sabina Princigalli (Canosa di Puglia) e Daniela Sersale (Uruguay).
Per la sede Succorpo della Cattedrale di San Sabino: Germana Galdi (Roma).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *