Vallisa Cultura
Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Ascoltare il Creato, necessità e responsabilità

Ottobre 2 @ 21:00 - 22:30

€2,00

Dialogo tra mons. Giuseppe Satriano (Arcivescovo di Bari) e ing. Domenico Laforgia (Presidente AQP)

“Ascolta la voce del creato” è il tema e l’invito del Tempo del Creato di quest’anno. Il periodo ecumenico inizia il 1° settembre con la Giornata Mondiale di Preghiera per la Cura del Creato e si conclude il 4 ottobre con la festa di San Francesco. È un momento speciale per tutti i cristiani per pregare e prendersi cura insieme della nostra casa comune. Originariamente ispirato dal Patriarcato Ecumenico di Costantinopoli, questo tempo è un’opportunità per coltivare la nostra “conversione ecologica”, una conversione incoraggiata da San Giovanni Paolo II come risposta alla “catastrofe ecologica”
preannunciata da San Paolo VI già nel 1970 [1].

Se impariamo ad ascoltarla, notiamo nella voce del creato una sorta di dissonanza.
Da un lato, è un dolce canto che loda il nostro amato Creatore; dall’altro, è un grido amaro che si lamenta dei nostri maltrattamenti umani.

Ascoltando queste grida amare, dobbiamo pentirci e modificare gli stili di vita e i sistemi dannosi.

Come persone di fede, ci sentiamo ulteriormente responsabili di agire, nei comportamenti quotidiani, in consonanza con tale esigenza di conversione. Ma essa non è solo individuale: «La conversione ecologica che si richiede per creare un dinamismo di cambiamento duraturo è anche una conversione comunitaria» (ibid., 219). In questa prospettiva, anche la comunità delle nazioni è chiamata a impegnarsi, specialmente negli incontri delle Nazioni Unite dedicati alla questione ambientale, con spirito di massima cooperazione.

Papa Francesco

dal Messaggio per la Giornata Mondiale di preghiera per la cura del Creato (1 settembre 2022)

Dettagli

Data:
Ottobre 2
Ora:
21:00 - 22:30
Prezzo:
€2,00
Categoria Evento:

Luogo

Cattedrale

Organizzatore

Vallisa Cultura
Telefono:
3917951137
Email:
info.vallisa@gmail.com

Biglietti

The numbers below include tickets for this event already in your cart. Clicking "Get Tickets" will allow you to edit any existing attendee information as well as change ticket quantities.
Biglietti are no longer available

Notti SacreAnche per quest’anno 2022 il programma di Notti Sacre disegna un percorso musicale che spazia tra generi diversi, presentando esecutori giovani e affermati. È stato preparato un programma vario e originale, che non ha paura di accostare alla musica barocca una musica frutto di contaminazioni e di ricerca sonora. Al primo posto di questo programma c’è l’ascolto della musica vocale e corale. Il mezzo soprano Sonia Prina, eccellente voce barocca, sarà accompagnata dall’Orchestra barocca S. Teresa dei Maschi diretta da Sabino Manzo; l’ensemble Laboratorio Settecento del Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari eseguirà il Gloria di N. Piccinni; la splendida voce del soprano Valentina Farcas accompagnata dal pianista tedesco Manuel Lange eseguiranno alcuni brani di autori del ‘900 dal titolo “Sulle ali del canto”.

Notti Sacre ha sempre avuto un’attenzione verso i cori giovanili, infatti abbiamo la presenza di ben otto cori che eseguiranno, fra l’altro, numerosi brani composti da giovani autori viventi. Fin dall’inizio abbiamo dato ampio spazio a nuove musiche composte per l’occasione, specialmente la Messa di inizio rassegna è stata sempre accompagnata da musiche nuove. Giovanni Tamborrino ed Enzo Quarto hanno preparato un concerto che ha come titolo “l’ascolto nel silenzio”. Anche l’organista Gianvito Tannoia ha composto un Te Deum per orchestra, fisarmonica e coro. La presenza di giovani musicisti caratterizza da sempre le varie edizioni di Notti Sacre. Apprezzeremo l’arpista Claudia Lamanna, vincitrice di un premio internazionale a Gerusalemme che le ha aperto le porte di una carriera splendida; sarà accompagnata da un’altra giovane pianista Annarosa Partipilo.  Ascolteremo anche il giovane percussionista Niccolò Fino, compositore ed esecutore di alcuni suoi brani, sempre alla ricerca di nuove sonorità.

L’organista Margherita Sciddurlo è una presenza costante nella nostra Rassegna; quest’anno la ascolteremo insieme alla fisarmonicista Saria Convertino nella Basilica di san Nicola.  Anche la presenza dell’orchestra e del coro “Frammenti di Luce” diretti da don Maurizio Lieggi è presente fin dall’inizio nella nostra Rassegna.

Ormai da qualche anno abbiamo realizzato una collaborazione con la HfKM di Ratisbona e con  Sinke Roos responsabile di una agenzia artistica con sede a Frisinga in Germania. Quest’anno saranno presenti l’organista Pier Damiano Peretti Professore della MDW di Vienna; il duo Nikola Lutz (Tárogató) e Nenad Ivanovic (Bajan); il coro Stimmgold (6 voci a cappella).

Fin dall’inizio, 12 anni fa, abbiamo sempre ospitato l’Orchestra Metropolitana della Città di Bari; anche quest’anno eseguiranno la Messa dell’incoronazione K. 317 di W.A. Mozart con quattro solisti dell’Accademia del Teatro alla Scala di Milano, il coro La Chorus diretto da Luigi Leo e la direzione del maestro Michele Nitti. L’orchestra farà anche un omaggio ad Antonio Molinini, scomparso da un anno, eseguendo una sua Serenata n.1 per archi.

Ricorderemo anche i 150 anni della nascita di don Lorenzo Perosi, eseguendo la Missa Benedicamus Domino con il coro “Dilecta Musica” diretto da Vincenzo Damiani.

Un grazie alle varie Confraternite che ci ospitano nelle loro chiese; un grazie ai Padri Domenicani e al parroco della Cattedrale don Franco Lanzolla. 

Anche quest’anno “I Custodi della Bellezza” ci accoglieranno all’ingresso delle varie chiese. 

Don Antonio Parisi direttore artistico di “Notti Sacre”